Riding Sixties - Band romana Rock Classico anni 60

British-Invasion

La letteratura storico critica musicale ha coniato da tempo l’espressione British Invasion per definire la nascita e la propagazione della musica Beat Britannica dell’inizio degli anni ’60. Da Liverpool e da Londra, ma pure da Newcastle (Animals) e da Belfast (Them) si è sollevata l’onda che ha invaso tutto il mondo, compresa (da prima grazie ai Beatles) quell’America da cui i complessi inglesi avevano preso ispirazione.

Attraverso Radio Luxenbourg le note del primo Rock & Roll avevano fecondato una generazione irripetibile di talenti, capaci di creare un nuovo sound e un nuovo pubblico, che avrebbero caratterizzato indelebilmente il decennio dei Sessanta e tutti i decenni successivi.

Il metodo di lavoro dei Riding Sixties prevede, anche per le cover italiane, lo studio del sound dei brani originali attraverso i vinili dell’epoca. Questo sound è marcato a fuoco dall’utilizzo di ampli valvolari british, primo tra tutti sua eccellenza sir “VOX AC 30”.

e-max.it: your social media marketing partner